Home
Comunicazione ai Ministri straordinari della Comunione

Comunicazione ai Ministri straordinari della Comunione

Comunicazione ai Ministri straordinari della Comunione A seguito delle indicazioni per...

Formazione Ministri Straordinari della Comunione

Formazione Ministri Straordinari della Comunione

  L'Ufficio Liturgico Nazionale, assieme con l'Uffico Nazionale per la pastorale della...

Sono benedette queste palme?

Sono benedette queste palme?

Sono benedette queste palme? di Giacinto Mancini      «Padre, posso prendere...

Suggerimenti per la celebrazione dei sacramenti in tempo di emergenza Covid-19

Suggerimenti per la celebrazione dei sacramenti in tempo di emergenza Covid-19

Suggerimenti della CEI per la celebrazione dei sacramenti in tempo di emergenza Covid-19 In...

Sospesi gli aggiornamenti per i Ministri straordinari della Comunione

INCONTRO DI AGGIORNAMENTO SOSPESO In osservanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei...

Indicazioni per l’attuazione delle misure previste della Nota del Ministero dell’Interno del 13 agosto 2020 in risposta a due quesiti posti dalla CEI del 29 giugno 2020.

Primo quesito: riguarda «la possibilità per i familiari che già vivono quotidianamente tra le stesse pareti di casa» di«partecipare alle celebrazioni, evitando tra loro il criterio del distanziamento».

Risposta: «Durante lo svolgimento delle funzioni religiose, non sono tenuti all’obbligo del distanziamento interpersonale i componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi/congiunti, parenti con stabile frequentazione; persone, non legate da vincolo di parentela, di affinità o di coniugio, che condividono abitualmente gli stessi luoghi e/o svolgono vita sociale in comune».

Secondo quesito: riguarda «l’urgenza di tornare ad ammettere la figura dei cantori», chiedendo eventualmente «a quali condizioni sia proponibile» questa ipotesi e con quali misure di precauzione.

Risposta: «sulla base degli attuali indici epidemiologici, è possibile la reintroduzione dei cori e dei cantori, i cui componenti dovranno mantenere una distanza interpersonale laterale di almeno 1 metro e almeno 2 metri tra le eventuali file del coro e dagli altri soggetti presenti. Tali distanze possono essere ridotte solo ricorrendo a barriere fisiche, anche mobili, adeguate a prevenire il contagio tramite droplet. L’eventuale interazione tra cantori e fedeli deve garantire il rispetto delleraccomandazioni igienico-comportamentali ed in particolare il distanziamento di almeno 2 metri».

Vedi: Nota_del_Ministero_13.08.20.pdf

Liturgia del Giorno

Visite agli articoli
2003462

Abbiamo 247 visitatori e nessun utente online